Cerca
  • admin

Uscita Didattica Palazzina Liberty


"Lo spettacolo mi è piaciuto molto e un giorno mi piacerebbe diventare come quelle violiniste: anzi vorrei diventare una grande solista e fare venire i brividi alle persone che mi ascoltano!” Sofia Lupi - IID

Lunedì 26 febbraio: concerto alla Palazzina Liberty a Milano per le classi ad Indirizzo Musicale II A, II C e II D della Scuola Secondaria.

L’importanza di un concerto per alunni poco abituati ad assistere a spettacoli di musica classica dal vivo, indurli ad apprezzare la bellezza di un teatro, affinare la loro capacità di ascolto, educarli all’apprezzamento della musica classica, una musica alle volte per loro distante, far capire loro l’importanza del silenzio, educare al rispetto di strutture ed arredi preziosi.

I ragazzi hanno assistito a "Le meraviglie del Paese di Alice": un’orchestra alla scoperta delle meraviglie della musica eseguite dall’Orchestra da Camera di Milano Classica.

Per raccontare il girovagare di Alice per le diverse nazioni si è costruito uno spettacolo che legasse tra loro alcune tra le pagine più famose della letteratura musicale di tutti i tempi: Bach, Brahms, Bartok, Grieg e Rossini sono stati alcuni degli autori ascoltati. Con l'ausilio di una voce narrante, si è cercato di far capire le caratteristiche "geografiche" di ciascun brano.

Il concerto è stato presentato con un’animazione da parte dell’attore con il coinvolgimento dei giovani spettatori.

I ragazzi si sono dimostrati attenti, incuriositi, divertiti e affascinati dalle mille risorse della musica: toccare con mano la bellezza può indurre più di ogni altra cosa, al suo apprezzamento ma soprattutto al suo rispetto.

L’EDIFICIO

Progettata nel 1908 dall'Architetto Migliorini, quale edificio centrale del mercato ortofrutticolo attivo fino al 1965, la Palazzina Liberty, dopo annose vicissitudini, è stata restituita alla cittadinanza milanese opportunamente restaurata nel 1992.

Punto d'incontro e di contrattazione tra i commercianti, la Palazzina si distingue per le superfici in vetro, l'impianto art nouveau della facciata e i motivi decorativi delle piastrelle in ceramica. Dopo il trasferimento del mercato, la Palazzina Liberty rimase abbandonata finché, negli anni Settanta, Dario Fo la adattò a sede teatrale.

Nel 1980 l'Amministrazione comunale ne fece la sede della Civica Banda e di iniziative ricreativo-culturali. Totalmente restaurati, gli spazi della Palazzina Liberty sono oggi dedicati a manifestazioni legate alla moda, a iniziative culturali, a concerti, tra i quali quelli dell'Orchestra da Camera Milano Classica, che dal 1994 vi svolge la propria stagione

Foto