Cerca
  • admin

“La Pace non ha confini…” i ragazzi portano in scena la Shoah


“Entrare” nella Shoah attraverso testimonianze di sopravvissuti, poesie e musica, per arrivare ad una profonda riflessione sull’importanza della pace.

Questo è stato il senso dell’emozionante Concerto teatrale tenuto dai ragazzi delle classi III della Scuola Secondaria di Primo grado “Verdi” in occasione del giorno della memoria.

I ragazzi si sono alternati sul palco nella lettura di brani e poesie nel silenzio di una platea attenta e silenziosa.Un’orchestra di ragazzi che, con una professionalità degna dei migliori musicisti, ha eseguito dei brani appassionanti e commoventi e un momento corale di chiusura coinvolgente, che ha visto tutti uniti in un unico progetto. Parole piene di speranza e una musica toccante sono state il filo conduttore di una mattinata che ha sottolineato l’importanza della pace: “Sii la pace che vuoi vedere nel mondo”

di Valentina Morini